vimeo

Piu de la vita


l film racconta in una dimensione intima e concreta, quattro decenni del percorso artistico di Michele Sambin, pioniere della videoarte, ideatore di performances, spettacoli teatrali, opere pittoriche e partiture sonore. L’impresa artistica di Sambin incrocia e sperimenta le diverse tecnologie nel loro evolversi, dal video analogico alla pittura digitale, dagli strumenti tradizionali alla musica elettronica. Attraverso le opere d’archivio e il lavoro quotidiano dell’artista, il film offre uno sguardo diretto sull’arte intesa come lavoro concreto che attraversa il tempo e trasforma lo spazio.

Regia: Raffaella Rivi
Fotografia: Giovanni Andreotta
Montaggio: Francesco Mansutti
Produzione: Kublai film
Suono: Marco Zambrano
Mix: Marian Maintrup

vai al sito